Tpra

LE 6 COSE DA SAPERE


1. PROFILI GIOCATORI, COME L'ATP - Gli atleti registrati acquisiscono un proprio profilo sul sito tpratennis.it, una vera e propria scheda, come quelle che si trovano sul sito dell'Atp. Inoltre grazie a Tpra Tv, al gruppo Facebook e al profilo Twitter la natura del fenomeno Tpra è molto social.

2. I RANKING? COME I PRO - Il World Ranking è riservato ai soli atleti ufficiali ed è il risultato della somma dei punti ottenuti dalla Classifica Sfide e dalla Classifica Tornei. Due ranking accessibili anche ai cosiddetti 'giocatori gratuiti', e si calcolano sul rendimento mensile su scala annua degli ultimi 12 mesi.

3. IN CIFRE - 7.808 i giocatori che a oggi utilizzano Tpra per sfidare nuovi tennisti. 68.486 le partite giocate al 10 gennaio 2015. 7.190.230 il totale dei punti ranking assegnati al 10 gennaio 2015. 861 i tornei giocati solo in Italia e nel solo 2014.

4. ECCO I CLAN, IL FANTATENNIS - Avete presente il fantacalcio? Bene, la Race of Clans è simile, ma invece dei calciatori bisogna scegliere 5 fighters Tpra creando il proprio Clan. Il premio? Un invito per i 'Banca Generali Awt Finals'.

5. OCCHIO AI LIMITI! - Nell'universo Tpra i limiti 45 e 65 non si riferiscono all'età, ma al punteggio “power”, uno speciale indice della forza reale del giocatore affrontato e gestito da un apposito algoritmo che conteggia tutte le partite giocate, anche le sconfitte. Per approfondimenti, www.tpratennis.it.

6. COSA È IL PUNTEGGIO POWER - Sebbene il livello sia limitato a giocatori con classifica pari o inferiore a 4.2, esistono delle differenze molto consistenti anche perché moltissimi atleti che si avvicinano al ranking sono principianti. Questi ultimi aspirano a giocare con i migliori, ma comunque ai fini del ranking vengono danneggiati da risultati spesso schiaccianti a loro sfavore. Allo stesso modo i giocatori più forti si trovano a giocare con avversari dal livello troppo basso rispetto al loro, migliorando la classifica ma perdendo lo stimolo di crescita. Da questa premessa è nato l'algoritmo ideato e sviluppato da Max Fogazzi con la collaborazione di Stefano Stefana e Roberto Stagno. Grazie a questo calcolo, il ranking viene gestito in maniera perfetta e i giocatori hanno la possibilità di ricercare e trovare con la massima precisione il livello dell'avversario corrispondente al loro. I punti vengono successivamente distribuiti più correttamente considerando la differenza dei 'power', premiando leggermente i game ottenuti dai più deboli e penalizzando i match vinti con una differenza 'power' molto elevata.

CONTATTI

Bordighera Lawn Tennis Club 1878
Associazione Sportiva Dilettantistica

Tel. +39 33 33 479973 / +39 328 76 28685

Via Antonio Stoppani, 15
18012 Bordighera (IM)

Email: info@tennisbordighera.it

turing
  Accetto che i dati siano trattati per ottemperare alla richiesta in base all'art 13, D.Lgs 30/06/2003 n.196